Spese pazze all’Ars, Musotto: “Dati 45 mila euro a Lombardo”

Spese pazze all’Ars, Musotto: “Dati 45 mila euro a Lombardo”

192 views
0
SHARE

L’ex capogruppo del Mpa all’Ars Francesco Musotto e’ stato interrogato oggi dai pm di Palermo che indagano sulle ‘spese pazze’ dell’Assemblea regionale siciliana, di cui l’esponente politico faceva parte fino al 2008. Ai magistrati, coordinati dal procuratore aggiunto Leonardo Agueci, Musotto ha chiesto di essere messo a confronto con Raffaele Lombardo, l’ex presidente della Regione Sicilia e leader del Movimento per l’autonomia: a lui l’indagato sostiene di avere consegnato, quando era capogruppo, gran parte delle somme che prelevava. Musotto nega di aver intascato un centesimo del partito. Davanti ai pm Sergio Demontis e Maurizio Agnello ammette i “fatti storici” che gli sono contestati e che sono alla base della contestazione di peculato, mossa dalla Procura a lui e ad altri 13 ex capigruppo delle scorse legislature. Nega pero’ la responsabilita’ penale. In particolare avrebbe prelevato in contanti 45 mila euro e dice di averli consegnati a Lombardo, per la campagna elettorale che il Mpa intendeva condurre a livello nazionale. L’avviso di conclusione delle indagini riguarda pure Giulia Adamo, Nunzio Cappadona, Marianna Caronia, Antonello Cracolici, Nicola D’Agostino, Cateno De Luca, Cataldo Fiorenza, Innocenzo Leontini, Rudy Maira, Livio Marrocco, Francesco Musotto, Salvatore Pogliese, Paolo Ruggirello. L’indagine riguardava anche Nicola “Lino” Leanza, scomparso nei giorni scorsi e dunque uscito di scena

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *