Ss 122 Agrigentina: “Il Governo regionale solleciti l’Anas per mettere in sicurezza...

Ss 122 Agrigentina: “Il Governo regionale solleciti l’Anas per mettere in sicurezza questa arteria”

0
SHARE
Nello Musumeci

“Il Governo Crocetta intervenga presso i vertici dell’Anas regionale, per predisporre con urgenza un piano d’interventi, che renda sicura e percorribile la Strada Statale 122 bis Agrigentina”

Lo dichiara l’esponente dell’opposizione all’Ars Nello Musumeci, che ha presentato, insieme ai deputati del Gruppo Lista Musumeci, Formica e Ioppolo, un’interrogazione al Presidente della Regione e all’assessore regionale delle Infrastrutture e della mobilità, un’interrogazione, nella quale sottolinea come la Strada Statale 122 bis agrigentina, che congiunge le SS 121 e 122, oramai rappresenti un vero e proprio incubo per gli automobilisti costretti a transitarla.

Quest’arteria stradale – sottolinea Musumeci – è percorsa continuamente dai mezzi pesanti che trasportano i materiali di risulta provenienti dai lavori stradali sulla SS 640 e anche per questa ragione, l’intera carreggiata, sottoposta a continui, incessanti e pesanti sollecitazioni, è sprofondata in numerosi punti, tra l’altro non segnalati, causando rischi non indifferenti”.

Nell’interrogazione, si spiega come, nonostante vi siano stati continui e ripetuti solleciti rivolti all’Anas da parte delle autorità comunali, l’ente gestore abbia provveduto solamente a “rattoppare” l’asfalto in alcuni punti, senza, di contro, prevedere un vero e proprio progetto di recupero e messa in sicurezza dell’intera arteria.

Musumeci chiede, pertanto, di sollecitare l’Anas, affinché l’ente intervenga immediatamente con un piano di provvedimenti che mirino al ripristino della sede stradale e, nel contempo, installi la segnaletica specifica di avviso di pericolo, con i relativi limiti di velocità.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *