Stalking, perseguita e maltratta l’ex moglie: 42enne arrestato

Stalking, perseguita e maltratta l’ex moglie: 42enne arrestato

Condividi
Stalking, arresto

I carabinieri della stazione di Bordonaro, quartiere di Messina, hanno arrestato un pregiudicato 42enne messinese accusato di atti persecutori e maltrattamenti nei confronti dell’ex moglie.

L’operazione dei militari è giunta in seguito alla denuncia della vittima, che ha convissuto con il persecutore per quasi 15 anni, durante i quali ha subito percorcosse, umiliazioni e minacce. Secondo quanto riferito dalla donna, inoltre, il marito le estorceva denaro per comprare stupefacenti e, se si opponeva alle sue richieste, andava in escandescenza e veniva aggredita. La vittima aveva più volte provato a lasciarlo, ma era sempre tornata sui suoi passi, perché temeva che l’uomo portasse a termine le ritorsioni promesse ai danni di suo figlio e degli anziani genitori. La decisione di troncare definitivamente la relazione è stata presa circa 10 mesi fa, in seguito al più grave degli episodi di violenza. Nella circostanza, il 42enne, incontrata per strada la moglie, le ha intimato di consegnargli il motorino che si era comprata poco tempo prima.

Viste le resistenze della donna, l’uomo l’ha gettata per terra colpendola violentemente con il casco che le aveva strappato di mano, urlando di volere “un coltello per ammazzarla”. L’episodio anche grazie all’intervento del figlio, che ha consentito alla vittima di scappare. La violenza subita, però, le ha aperto gli occhi e l’ha finalmente convinta a lasciare il suo aguzzino, che però non ha accettato la fine della relazione.

L’uomo infatti ha continuato a minacciarla con telefonate, ad ogni ora del giorno e della notte, appostamenti e aggressioni anche nei confronti del figlio e dei genitori. Il padre della vittima ha più volte trovato l’ex genero sotto casa, una delle quali con un coltello in mano.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *