Stato-mafia: domani dichiarazioni spontanee del generale Mori

Stato-mafia: domani dichiarazioni spontanee del generale Mori

Condividi

Breve udienza oggi, nell’aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo, al processo sulla trattativa tra Stato e mafia, dedicata alla deposizione di alcuni investigatori, anche della Dia, che condussero indagini su Vittorio Mangano, l’ex stalliere di Arcore. Alcuni di loro avevano gia’ deposto anche nel procedimento a carico dell’ex senatore di Forza Italia, Marcello Dell’Utri. Domani, invece, sono previste – dinanzi alla corte d’assise presieduta da Alfredo Montalto – le dichiarazioni spontanee del generale Mario Mori, imputato in questo processo assieme a Antonio Subranni, Giuseppe De Donno, Nicola Mancino, Marcello Dell’Utri), Massimo Ciancimino. I boss mafiosi Toto’ Riina, Leoluca Bagarella, Antonino Cina’, il collaboratore di giustizia Giovanni Brusca. Le “dichiarazioni spontanee” dell’ex prefetto verteranno su quanto detto, nelle scorse udienze, dal tenente colonnello Massimo Giraudo in particolare sulla sua permanenza nei servizi segreti e sulle indagini da lui condotte.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *