Catania

Suocero contrario a relazione con figlia: lui danneggia portone e auto

Non sopportava che il padre della giovane di cui si era invaghito si opponesse ad una loro possibile relazione: cosi’ ha lasciato gli arresti domiciliari e si e’ recato davanti la casa del potenziale ‘suocero’ danneggiando il portone d’ingresso e frantumato i vetri dell’auto dell’uomo.

E’ l’accusa contestata a Gesualdo Montemagno, di 32 anni, di Grammichele, da carabinieri che lo hanno bloccato mentre rientrava a casa e arrestato per evasione, minaccia, danneggiamento e violazione di domicilio. Il 32enne è stato prima condotto nella sede della guardia medica per fargli curare ferite lacero contuse alla mani e polsi che si era procurato durante il danneggiamento, e poi nella casa circondariale di Catania.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top