Canicattì

Tenta furto e muore, proteste per spese funebri del Comune di Canicattì che però smentisce

A Canicattì la gente commenta amaramente la notizia che sarà l’amministrazione comunale a pagare il servizio funebre per Viorel Popescu, il cittadino romeno di 28 anni trovato cadavere lunedì mattina dopo essere precipitato dal quarto piano di un palazzo nel tentativo di compiere un furto in una casa.
Un diplomatico romeno è stato a Canicattì dopo la tragedia per perorare la causa e dare manforte ai familiari che hanno avuto affidata la salma dell’uomo che non era residente o domiciliato a Canicattì. La somma da pagare all’agenzia per il servizio funebre è di 1.500 euro cui va aggiunto anche il loculo e le spese per la pratica burocratica.
I cittadini, sapendo che il comune di Canicattì è costretto a tagliare spese e servizi, non riescono ad accettare che “si debba pagare il funerale ad uno straniero non residente in città che ha violato le leggi italiane mentre i familiari lavorano a 40 euro al giorno in nero”.
E proprio in merito a questa notizia l’Amministrazione comunale precisa che: “A seguito di imprecise notizie di stampa riguardanti il decesso del cittadino rumeno, avvenuto il 4 settembre scorso, si chiarisce che il Comune di Canicattì non ha affrontato alcuna spesa per il tragico evento.
Seguendo le procedure, l’Ente ha provveduto al trasporto della salma dal luogo della morte, Largo Aosta, all’obitorio.
L’Assistente sociale del Comune ha contattato il Consolato di Romania per chiedere notizie sui familiari del defunto e sulle loro condizioni economiche.
Ad oggi, nessun riscontro è giunto dal Consolato.
Nel pomeriggio è atteso l’arrivo del padre del ragazzo deceduto che riporterà la salma in Romania.
Le spese per la rimozione del cadavere dal luogo del decesso saranno addebitate alla famiglia, non essendosi ad oggi riscontrate compravate condizioni di indigenza”.

 mi-piace

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top