Tentarono di vendere finti diamanti nell’agrigentino, ci ricascano: denunciati per truffa

Redazione

PRIMO PIANO

Tentarono di vendere finti diamanti nell’agrigentino, ci ricascano: denunciati per truffa

di Redazione
Pubblicato il Gen 9, 2017
Tentarono di vendere finti diamanti nell’agrigentino, ci ricascano: denunciati per truffa

Con l’accusa di tentata truffa la Polizia ha denunciato a Bagheria, nel Palermitano, un 37enne e 54enne, che nei giorni scorsi nel grosso centro alle porte del capoluogo siciliano avevano cercato di portare a termine l’ormai collaudata truffa dei finti gioielli. I due, dopo essersi appostati in via Mattarella, una delle strade più trafficate della cittadina, e aver scelto la propria vittima, un pensionato, hanno finto di non conoscersi. Così mentre il 37enne si fingeva un marittimo appena sbarcato al porto di Termini Imerese e interessato a vendere due diamanti, il complice ha fornito indicazioni su chi avrebbe potuto acquistare i gioielli. Ma la storia non ha convinto il pensionato, che già dalle battute iniziali ha capito di essere stato ‘puntato’ dai due malviventi. Con un pretesto si è allontanato ancora prima che il 37enne e il 54enne potessero proporgli l’affare e ha informato i poliziotti, che hanno predisposto un servizio ‘in borghese’. In pochi minuti hanno raggiunto la via Mattarella dove i due avevano continuato a sostare alla ricerca di nuove potenziali vittime. Per il 37enne e il 54enne, con una sfilza di precedenti di polizia per analoghi episodi, l’ultimo dei quali segnalato lo scorso novembre a Sciacca (Agrigento), è così scattata la denuncia per tentata truffa.


Dal Web


  • PRIMO PIANO

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • PRIMO PIANO

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • PRIMO PIANO

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • PRIMO PIANO

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361