Terme di Sciacca, lettera aperta dei dipendenti: “Cittadini svegliatevi”

Terme di Sciacca, lettera aperta dei dipendenti: “Cittadini svegliatevi”

0
SHARE

“Notizie su notizie , caccia all’ esclusiva , boiate su boiate . Asp e non Asp, firme e non firme , mini bandi si mini bandi no , Mangia si Mangia no , ma Crocetta boh . E Crocetta è la rappresentazione di una classe politica che per nulla si impegna per risolvere i problemi veri della gente .

Passano giorni , mesi , speriamo non passino anni , ma c’è oggi una certezza , non si comprende che tutto il Patrimonio è incredibilmente carente . Impianti idraulici , elettrici ed elettromedicali che interessano tutti i reparti, sono troppo esposti alla erosione effettiva dello zolfo,  si rischia così, per riprendere una eventuale stagione ( ormai ci crediamo poco) un aggravo di risorse economiche per ripristino di tutti i macchinari . Ma oltre ciò i vari macchinari , alcuni di ultima generazione , sono lasciati così, all’ incuria e all’ abbandono ,oltre che probabili prede dei criminali .

Qualsiasi agente pubblico o privato sia interessato all’ acquisizione , scapperebbe qualora andasse a visionare tra qualche mese la struttura , perché più tempo passa , più la situazione diventerà sempre più difficile da sistemare . Ma oltre a una situazione tecnica c’è una situazione morale , quella di 15 lavoratori che da un’ esperienza ventennale maturata dello Stabilimento Termale adesso si ritrovano in una situazione di totale disaffezione nella politica , la quale non sta mettendo i lavoratori in condizioni tali per portare il proprio pane a casa , alla propria famiglia . L’ Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro , recita proprio il primo art. della Costituzione , lavoro che miopie della classe politica stanno distruggendo , oltre alla speranza .

L’ art. 30 dice che , è dovere e diritto dei genitori , istruire e mantenere i figli , e tanti di questi lavoratori hanno messo su famiglia , e la confusione che c’è in questi mesi è indescrivibile , come potranno crescere su i propri figli e pagare gli studi ? . L’ Art.31 invece afferma che la Repubblica agevola misure economiche e altre provvidenze per la formazione della famiglia, ma ad oggi perdendo il lavoro per molti è quasi impossibile mettere addirittura su famiglia . Abbiamo parlato di famiglia , di lavoro , aprite la coscienza voi che avete il coltello dalla parte del manico .

Caro Sindaco , andiamo assieme a Palermo , lei che è la carica più alta della città , che ci diano delle risposte, devono darcele , perché la nostra città rappresenta la storia della Sicilia , delle nostre Terme se ne parla dall’ antichità , non possono buttare via millenni di storia così, senza nessuna cognizione di causa .

Caro Consiglio Comunale tutto , Non possiamo assistere a uno sfracello intero della città , siateci vicini e consegnate tutte le vostre tessere elettorali , datevi da dei partiti , i quali stanno distruggendo il futuro di una città . Fatevi rispettare in primis voi come classe politica locale , vi stanno prendendo in giro , raccontando favole ,e invece ci ritroviamo una città con il suo bene unico , che è un incubo .

Svegliatevi da questo brutto sogno , agite , almeno voi , cittadini di Sciacca come noi , sarebbe un segnale di una potenza incredibile nei confronti di un sistema ormai logoro . Noi ci affidiamo ancora una volta al Comitato “Salviamo le terme” come tramite , perché tutti assieme , facendo un ‘ unica forza , siamo sicuri che sicuramente non ci facciamo più prendere in giro , e magari le salviamo pure queste terme .”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *