Terremoto, giunti a destinazione gli aiuti dei Farmacisti volontari di Agrigento

Terremoto, giunti a destinazione gli aiuti dei Farmacisti volontari di Agrigento

Condividi

Tra stanotte e domattina entreranno in funzione due dei cinque shelter attrezzati a farmacia che la Fofi (Federazione degli Ordini dei Farmacisti) ha donato alla Protezione civile per sopperire alle necessita’ delle popolazioni colpite dal sisma nelle Marche e in Umbria. Su indicazione della Protezione Civile uno di questi sara’ collocato a Pieve Torina, dove finora il servizio farmaceutico era stato assicurato grazie al camper farmaceutico della colonna di Agrigento dei farmacisti volontari nella Protezione Civile. Il secondo, invece, sara’ operativo a San Ginesio, sempre nel maceratese, dove l’unica farmacia esistente – resa inagibile dalle scosse – era stata riposizionata nei locali di una scuola. “Entro i primissimi giorni della prossima settimana giungeranno alle destinazioni indicate dalla Protezione Civile anche le altre tre strutture”, dice la presidente dell’Associazione nazionale farmacisti volontari, Enrica Bianchi. “Siamo soddisfatti di avere concretizzato rapidamente la nostra risposta alla richiesta della Protezione Civile di altri mezzi attrezzati. Un risultato per il quale vanno ringraziati i nostri volontari e i colleghi della provincia di Macerata, a cominciare dal presidente dell’Ordine provinciale Luciano Diomedi”, sottolinea il presidente della Fofi, Andrea Mandelli.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *