Terremoto in centro Italia, in zona camper e 2 farmacisti volontari di...

Terremoto in centro Italia, in zona camper e 2 farmacisti volontari di Agrigento

Condividi

Farmacisti volontari della Protezione civile presenti in massa nelle zone del terremoto che continua a scuotere il Centro Italia. “Attualmente tutti i nostri mezzi sono impiegati sul campo, e tutti i colleghi volontari sono stati allertati per garantire i turni alle squadre impegnate”, afferma la presidente dell’Associazione farmacisti volontari, Enrica Bianchi, che ieri ha raggiunto l’area colpita dal nuovo sisma e oggi incontrerà il sindaco di Caldarola (Macerata), Luca Maria Giuseppetti, anche lui farmacista. Questa la mappa dei farmacisti volontari in campo in queste ore: a Visso (Macerata) è operativa la Colonna di Cuneo, con il proprio camper farmacia, che sta supportando l’attività del farmacista del paese; a Norcia (Perugia) è arrivato il camper della Colonna di Cagliari, che è operato da 2 volontari del capoluogo sardo e da uno della Colonna veronese, che stanno collaborando con i 2 farmacisti locali le cui farmacie sono entrambe inagibili; a Pieve Torina (Macerata) è presente la Colonna di Agrigento con il proprio camper e con 2 volontari ai quali se ne è aggiunto uno della Colonna veronese; a Caldarola è intervenuta l’unità mobile della Colonna di Reggio Emilia, con volontari emiliani e veronesi, che stanno inoltre allestendo uno shelter messo a disposizione dalla Protezione civile del capoluogo emiliano. Alla luce della gravità della situazione la Fofi, Federazione Ordini farmacisti italiani, sta predisponendo l’acquisto di altri shelter per consentire il riavvio del servizio farmaceutico laddove non è ancora stato ripristinato, informa una nota. L’impegno totale dell’Associazione farmacisti volontari, della Fofi e degli Ordini – si legge – è stato riconosciuto ancora ieri, quando il capo del Dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio, incontrando i responsabili dell’Associazione nella sede del Dicomac di Rieti, ha avuto per i farmacisti volontari parole di ringraziamento e di elogio, così come Federico Federighi del Servizio emergenza sanitaria e assistenza alla popolazione

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *