Testata e morsi alla fidanzata: giovane arrestato

Testata e morsi alla fidanzata: giovane arrestato

0
SHARE

Gli agenti della polizia di Stato di Ragusa hanno arrestato per maltrattamenti nei confronti della fidanzata, G.A., ragusano di 24 anni. La vittima e’ una giovane di 22 anni, che in lacrime e visibilmente scossa ha raccontato agli investigatori di essere stata aggredita dal suo convivente che, al termine di una lite, l’avrebbe colpita con una violenta testata al capo, minacciandola di morte. Le ricerche avviate dalla polizia hanno permesso di rintracciare e fermare il fidanzato della ragazza all’interno di un locale.
La giovane donna, gia’ reduce da una precedente frattura al polso che la costringeva a portare il gesso al braccio destro, e’ stata soccorsa, tranquillizzata e condotta presso l’ospedale per gli accertamenti sanitari da cui sono emersi un trauma contusivo alla fronte e al naso, escoriazioni al volto, contusioni diffuse agli arti inferiori e una ferita causata da un morso alla spalla.
La vittima, sentita successivamente dagli investigatori, ha raccontato cio’ che aveva nascosto anche alla sua famiglia. Da mesi, da quando aveva iniziato la convivenza con il ragazzo, poco piu’ grande di lei, avrebbe subito maltrattamenti e aggressioni violente, anche morsi sul corpo. Inoltre, ha detto di non avere mai fatto ricorso alle cure mediche e di non avere denunciato i fatti per paura della reazione del fidanzato, rimanendo da sola ad affrontare la difficile situazione in cui si trovava. Anche la frattura al polso, che la obbligava a portare il gesso al braccio, con una prognosi di 30 giorni, non se l’era procurata cadendo da sola ma durante l’ennesima lite con il suo convivente che l’avrebbe scaraventata a terra facendole battere la testa.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY