Torture e minacce a profughi, condannato a 10 anni

Redazione

Cronaca

Torture e minacce a profughi, condannato a 10 anni

di Redazione
Pubblicato il Giu 19, 2018
Torture e minacce a profughi, condannato a 10 anni

La corte d’assise di Agrigento ha condannato a dieci anni di carcere per traffico di esseri umani e per le torture inflitte ai profughi prigionieri nel campo libico di Sabrath Janneh Yuspha, gambiano di 21 anni. Dalle indagini condotte dal pm della dda di Palermo Gery Ferrara e’ emerso che l’imputato ha tenuto sotto sequestro e ridotto in schiavitu’ decine di migranti in procinto di partire per l’Europa.

L’africano avrebbe costretto i profughi che venivano tenuti reclusi a Sabrath a lavorare per pagarsi la traversata del Mediterraneo e li ha picchiati e minacciati. L’uomo si e’ imbarcato per l’Italia coi migranti aiutando gli scafisti e tenendo sotto controllo i profughi durante la traversata del Canale di Sicilia. A denunciarlo sono state le vittime dopo l’arrivo in Italia.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04