Trovata la pistola, delitto di gelosia: Andrea ha ucciso Stefania e poi...

Trovata la pistola, delitto di gelosia: Andrea ha ucciso Stefania e poi si è suicidato

0
SHARE
Stefania Ardì e Andrea Tringali

Le auto con i cadaveri dei due fidanzati
Le auto con i cadaveri dei due fidanzati
Il luogo del rinvenimento dei cadaveri a Roccalumera
Il luogo del rinvenimento dei cadaveri a Roccalumera

I cadaveri di un uomo e di una donna, due giovani Andrea Tringali e Stefania Ardi, sono stati ritrovati questo pomeriggio dentro due diverse auto in un parcheggio di Roccalumera. A un primo esame, i due corpi presentano i segni di colpi di arma da fuoco. Sul posto i carabinieri. Il ritrovamento è avvenuto nell’area industriale di contrada Piana, nel piccolo comune di Roccalumera.  La primissima ipotesi formulata dagli investigatori era stata quella di un omicidio-suicidio, ma fin da subito qualcosa non quadrava: nelle due macchine e nei dintorni non c’era nessuna arma.

In serata la schiarita investigativa che adesso ha una direzione precisa. Sarebbe stata la gelosia a provocare l’omicidio di Stefania Ardì, da parte dell’ex fidanzato Andrea Tringali 34 anni. A confermarlo sono i carabinieri che hanno trovato incastrata nella macchina dell’uomo la pistola tra il sedile e il freno a mano. Secondo alcuni testimoni il giovane non si era arreso all’idea che la giovane lo avesse lasciato e si fosse fidanzata con un altro ragazzo. Le ha quindi dato un appuntamento per chiederle di riallacciare una relazione ma la giovane non aveva alcuna intenzione di farlo. E quando ha rifiutato, Tringali ha estratto la pistola sparando sulla giovane che era alla guida della sua auto e stava andando via. Poi si è ucciso sparandosi un colpo di pistola alla tempia. A trovare il corpo dei ragazzi sono stati dei residenti che avevano sentito delle urla e degli spari e si erano insospettiti vedendo poi i due cadaveri nell’auto. Uno dei parenti del giovane presente sul posto ha detto di aver parlato ieri con il ragazzo avendolo visto turbato: gli ha consigliato di lasciar perdere la storia con la ragazza ma lui sembrava assente perso nei suoi pensieri e non intenzionato a non tentare di riconquistarla.

Secondo le testimonianze degli abitanti della zona, i due ragazzi avevano una relazione tormentata. Lui, Andrea Tringali, gestiva un’agenzia di pompe funebri, mentre Stefania lavorava nella rosticceria che il padre ha a Roccalumera.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *