Trovata refurtiva al Villaggio Mosè: denunciati un agrigentino e un favarese

Trovata refurtiva al Villaggio Mosè: denunciati un agrigentino e un favarese

0
SHARE
Polizia, Volante in azione

Sarebbe stata una telefonata anonima arrivata al 113 a far scattare l’operazione di Polizia di sabato pomeriggio ad Agrigento, da parte degli agenti di Polizia, che ha permesso di rinvenire  in un’abitazione di un uomo di 28 anni, agrigentino, diverso materiale risultato poi rubato: tre grandi televisioni di ultima generazione, una valigia e numerosi pezzi di un’argenteria.

Interrogato il proprietario dell’appartamento non ha saputo dare indicazioni utili circa il fatto che detenesse tutto quel materiale. Le risposte del ventottenne non hanno convinto i poliziotti che hanno ampliato le indagini e sono riusciti a risalire a quello che potrebbe essere il complice dell’agrigentino: si tratta di un diciottenne di Favara, allo stato incensurato, che nascondeva a sua volta in un casolare in campagna disabitato due borse, una telecamera e due macchine fotografiche.

Da ulteriori accertamenti, sembra che qualche giorno fa era stata presetata una denuncia di furto da una famiglia proprio di Favara per cui gli oggetti rinvenuti potrebbe essere provento di quel furto e pertanto i due coinvolti nella vicenda, l’agrigentino ed il favarese, sono stati denunciati a piede libero con l’accusa di ricettazione.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *