Cronaca

Ucciso a colpi di spranga, infilato in un sacco e gettato nel canalone

E’ stato ucciso a colpi di spranga Mario Ruffino, l’uomo di 44 anni, scomparso il 26 novembre dalla sua casa di Caltavuturo e trovato a Campofelice di Roccella lo scorso 30 gennaio.

Secondo quanto accertato dall’autopsia, la vittima sarebbe stata colpita diverse volte alla testa; poi infilata in un sacco nero e abbandonata nel canalone nei pressi di Buonfornello, sulla statale 113, dove è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione.

Ruffino sarebbe stato ucciso in un luogo diverso da quello del ritrovamento. Al momento non si conosce il movente, né tanto meno gli autori del delitto. In questi giorni gli investigatori hanno eseguito diverse perquisizioni e sequestrato un’auto.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221