Ucciso bracciante agricolo romeno, stuprata la moglie

Ucciso bracciante agricolo romeno, stuprata la moglie

0
SHARE
Investigatori sul luogo del delitto

E’ stato ucciso un giovane rumeno a Vittoria (Rg) sulla strada che conduce a Scoglitti. Sul posto, la polizia di Stato che cura le indagini. Gli investigatori della Squadra mobile e il personale del Commissariato di Vittoria hanno ascoltato la moglie come persona informata sui fatti. La vittima è, Nicu Radicanu 38 anni. E’ stato ammazzato, ha avuto fracassato il cranio, in contrada Esperia, sulla strada provinciale Scoglitti-Gela al termine di una rissa tra uomini di diverse nazionalità ieri sera in un sala da ballo. A dare l’allarme è stata la compagna del bracciante che ha chiamato la Polizia. Secondo le prime dichiarazioni rese dalla donna agli investigatori all’interno del locale non c’erano solo connazionali romeni ma anche altri immigrati, probabilmente tunisini. La donna ha anche riferito agli uomini del commissariato di aver subito violenza sessuale. Le indagini coordinate dal sostituto Monica Monego dovrebbero portare all’individuazione del colpevole. La salma dell’uomo è stata trasferita nell’obitorio del cimitero di Vittoria in attesa dell’autopsia che verrà effettuata nei prossimi giorni.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *