Una donna misteriosa scriveva a Cuffaro, 1.800 lettere inviate: “Ti sono vicina”

Redazione

PRIMO PIANO

Una donna misteriosa scriveva a Cuffaro, 1.800 lettere inviate: “Ti sono vicina”

di Redazione
Pubblicato il Dic 14, 2015
Una donna misteriosa scriveva a Cuffaro, 1.800 lettere inviate: “Ti sono vicina”

C’è una storia nella storia nella vicenda di Totò Cuffaro in carcere. La storia di una donna misteriosa, Antonella, che ha scritto ben 1.800 lettere all’indirizzo dell’ex presidente della Regione Siciliana quando era in carcere a Rebibbia.

Non si conoscono le generalità, solo il nome, che non sappiano se sia reale meno. Resta il fatto che le missive inviate a Cuffaro sono state sicuramente apprezzate dallo stesso che ha chiesto di poterla cononscere: “mi ha fatto sentire non dimendicato, è stato importante”. A quanto pare le parole che la donna ha scritto per tutta la durata della corrispondenza erano sempre le stesse: “Ti sono vicina”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361