Università, il rettore: “Annullare tasse iscrizione per meno abbienti”

Università, il rettore: “Annullare tasse iscrizione per meno abbienti”

0
SHARE

”E necessario garantire il diritto allo studio, consentendo agli studenti di scegliere liberamente in base alle proprie vocazioni e aspirazioni, riducendo, o addirittura annullando, le tasse di iscrizione per gli studenti meno abbienti e più meritevoli soprattutto nel Mezzogiorno d’Italia”. A dirlo è stato il rettore dell’Università di PALERMO, Fabrizio Micari, durante il suo intervento in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico, in corso al Teatro Massimo alla presenza, tra gli altri, del capo dello Stato, Sergio Mattarella.   ”In un territorio come quello in cui il nostro Ateneo si trova ad operare – ha aggiunto – non può essere trascurato il ruolo sociale dell’Università, quale avamposto di legalità e catalizzatore della crescita delle componenti meno abbienti della società, soprattutto in presenza di una congiuntura economica ancora difficile e in una Regione che fatica ad uscire dalla crisi di questi ultimi anni”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY