Ventenne uccisa, ex confessa: trovati vestiti sporchi sangue

Ventenne uccisa, ex confessa: trovati vestiti sporchi sangue

0
SHARE
Luca Priolo, la compagna Giordana Di Stefano e la loro figlioletta

Sono stati trovati da carabinieri della compagnia di Paterno’ e del comando provinciale di CATANIA nelle campagne di Belpasso, vicino a un centro commerciale, i vestiti insanguinati di Luca Priolo, il 24enne che ha ucciso a coltellate a Nicolosi l’ex convivente Giordana Di Stefano, 20 anni. La coppia aveva avuto una figlia di 4 anni che viveva con la madre. Il giovane ha confessato davanti al sostituto procuratore di Milano, Cristian Barilli, alla presenza del suo avvocato d’ufficio, e ha dato informazioni utili per fare ritrovare gli indumenti. Non e’ stata invece ancora recuperata l’arma del delitto, un coltello da caccia, che ha detto di avere lanciato nella stessa zona. Priolo che ha sostenuto di avere agito d’impulso e non in maniera premeditata, dopo l’omicidio e’ fuggito in auto e si e’ recato a Milano, dove, alla stazione centrale, e’ stato fermato poco prima di prendere un treno per Lugano, da carabinieri del locale comando provinciale che erano stati allertati dai loro colleghi di CATANIA.
Omicidio Nicolosi, foto

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *