Venti rapporti sessuali con minore: condannato sacerdote

Venti rapporti sessuali con minore: condannato sacerdote

0
SHARE

E’ stato condannato a 1 anno e 10 mesi di carcere don Alberto Paolo Lesmo, il prete milanese finito sotto processo per aver avuto una ventina di rapporti sessuali a pagamento con un minorenne. Il gup di Milano, Gennaro Mastrangelo, non ha riconosciuto nessuna delle aggravanti contestate dal pm Giovanni Polizzi, che aveva chiesto di condannare il religioso a 3 anni e 4 mesi per prostituzione minorile. Una richiesta di pena basata nello specifico su due aggravanti – quella dell’aver avuto rapporti sessuali con un minore di 16 anni e quella dell’aver approfittato del suo ruolo di sacerdote – che il giudice ha deciso di far cadere: in un caso perché non sono stati accertati atti di prostituzione minorile quando il giovane era minore di 16 anni, e nell’altro perché la vittima non faceva parte del gruppo di giovani che frequentavano l’oratorio della chiesa di Santa Marcellina dove Don Lesmo (tra l’altro decano della parrocchia di Milano-Baggio) svolgeva la sua attività di precettore. Secondo l’accusa, tra il 2009 e il 2011 don Lesmo avrebbe compiuto “atti sessuali” con l’adolescente – il quale, nonostante la minore età, si prostituiva abitualmente – “in cambio di corrispettivi in denaro variabili da 150 a 250 euro per volta”. Soldi che il giovane, adescato dal religioso via chat, avrebbe anche utilizzato per comprarsi cocaina.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *