Vittorio Messina (Confesercenti): “Il danneggiamento della stele dedicata a Livatino è segno di viltà”

Redazione

Agrigento

Vittorio Messina (Confesercenti): “Il danneggiamento della stele dedicata a Livatino è segno di viltà”

di Redazione
Pubblicato il Lug 20, 2017
Vittorio Messina (Confesercenti): “Il danneggiamento della stele dedicata a Livatino è segno di viltà”

“Chi compie gesti così vili lo fa per balordaggine o per paura”. Così il presidente di Confesercenti Sicilia commenta il danneggiamento della stele intitolata al giudice Rosario Livatino. “Un gesto squallido – continua Vittorio Messina – che si collega ad altri danneggiamenti dai simboli della lotta alla mafia. Un gesto che conferma la debolezza di chi lo ha compiuto di chi lo ha commissionato e che è teso a combattere la crisi dei propri riferimenti valoriali. La prima reazione – conclude Messina – deve essere quella di ricostruire subito quei simboli la cui memoria continua a dare fastidio a chi oggi è più debole grazie al lavoro prezioso di uomini come Rosario Livatino”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361