Decreto Lampedusa, Cimino: “Impegno del governo”

Redazione

Decreto Lampedusa, Cimino: “Impegno del governo”
| Pubblicato il venerdì 04 Settembre 2020

Decreto Lampedusa, Cimino: “Impegno del governo”

di Redazione
Pubblicato il Set 4, 2020

“Il decreto Lampedusa dimostra l’impegno del Governo a favore dell’isola”. Il deputato del Movimento 5 Stelle, Rosalba Cimino commenta cosi’ la nuova legge approvata ieri sera che porta per i cittadini di Lampedusa ristori economici, l’esenzione della tassazione per i lampedusani, il rafforzamento del controllo marittimo e di quello sanitario. “A questo si aggiunge l’arrivo delle navi quarantena che di fatto oggi vanno a svuotare l’intero hotspot dell’isola – aggiunge Cimino – Al di la’ di qualsiasi slogan e strumentalizzazione, il governo in questi mesi e’ sempre stato presente e pronto a trovare soluzioni veloci e efficaci per affrontare gli sbarchi, garantendo la sicurezza dei siciliani. Dopo Lampedusa riteniamo che lo stesso riguardo spetti alle altre comunita’ che in questi mesi hanno affrontato la questione migranti, quali Porto Empedocle, Pozzallo, Vizzini e Caltanissetta”. Cimino interviene anche sulla tragedia avvenuta nella notte a Siculiana, dove un migrante in fuga dal centro e’ stato investito e ucciso, mentre tre poliziotti sono stati feriti: “Una tragedia che dispiace e che deve accendere i riflettori sulle condizioni dei centri di accoglienza e sulla loro sicurezza. Sono vicina ai familiari del giovane e ai tre poliziotti feriti”.

 Il deputato del Movimento 5 Stelle chiede con veemenza un maggiore intervento da parte dell’Unione Europea: “C’e’ una questione altrettanto importante sulla quale porre l’attenzione: la presenza attiva dell’Unione Europa che stenta a farsi sentire. E’ una storia che si ripete e che non va bene, la Sicilia non puo’ e non deve pagare uno scotto troppo alto a causa della sua posizione nel Mediterraneo, ogni migrante non economico che qui sbarca e’ una responsabilita’ di tutti i Paesi dell’Unione e non solo dell’Italia. E’ proprio l’Europa il tassello mancante, che potrebbe fare la differenza. In attesa che si faccia sentire, il Governo c’e’ e la Sicilia non e’ sola, come in realta’ non lo e’ mai stata”

di Redazione
Pubblicato il Set 4, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl