Apertura

Cantieri irregolari nell’agrigentino, tre denunce e oltre 40 mila euro di sanzioni 

È di tre denunce e oltre 40 mila euro di sanzioni il bilancio di un controllo effettuato dai carabinieri in due cantieri edili in provincia di Agrigento

Pubblicato 4 settimane fa

È di tre denunce e oltre 40 mila euro di sanzioni il bilancio di un controllo effettuato dai carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro in due cantieri edili in provincia di Agrigento. La prima ispezione è avvenuta a Sambuca di Sicilia. I militari dell’Arma hanno denunciato il titolare dell’impresa, un sessantenne, poiché ritenuto responsabile di aver installato un ponteggio non a norma; deferito anche il coordinatore della sicurezza, un cinquantacinquenne, per non aver aggiornato il piano relativo al coordinamento e alla sicurezza dei dipendenti.

L’attività imprenditoriale è stata sospesa e nei confronti della ditta sono state elevate sanzioni per 21 mila euro. Un altro accertamento è stato eseguito a Cammarata. Anche in questo caso è stato denunciato il titolare dell’impresa, un cinquantacinquenne, poiché ritenuto responsabile della mancata formazione del personale e di non aver fornito loro i dispositivi di protezione. I carabinieri hanno elevato sanzioni per 20 mila euro. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *