Sala scommesse clandestina: sequestri e denuncia

Redazione

Catania

Sala scommesse clandestina: sequestri e denuncia

di Redazione
Pubblicato il Mag 14, 2019
Sala scommesse clandestina: sequestri e denuncia

Una sala scommesse clandestina, che operava con l’accesso online a siti di bookmaker esteri privi delle necessarie autorizzazioni, e’ stata scoperta da militari del comando provinciale della guardia di finanza di CATANIA in un circolo ricreativo di Palagonia.

Le Fiamme gialle hanno sequestrato computer e apparecchiature utilizzate per l’accettazione e la stampa delle scommesse da banco, nonche’ di 1.420 euro ritenuti provento dell’attivita’ illecita. Il presidente del circolo ricreativo e’ stato denunciato alla Procura di Caltagirone per esercizio abusivo dell’attivita’ di giuoco o scommessa (che prevede una pena detentiva fino a tre anni di reclusione ed una multa fino a 50.000) e segnalato alla competente Autorita’ amministrativa per non aver assolto agli obblighi, previsti dalla normativa antiriciclaggio, di identificazione degli scommettitori che hanno effettuato operazioni di gioco o vincite in denaro per importi pari o superiori a 2.000 euro.

Militari della Guardia di finanza hanno rinvenuto un ‘Totem’, apparecchio illegale che, privo di autorizzazione e di connessione alla rete gestita dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, impedisce il monitoraggio delle giocate ed il prelievo della relativa imposta. Per questo il presidente del circolo ricreativo e’ stato segnalato all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per l’applicazione di una sanzione amministrativa fino a 20.000 euro. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04