Cultura

Realmonte, al via la rassegna del concorso Euturpe al Teatro Costabianca

Una manifestazione che promuove la cultura musicale ed aggrega i ragazzi, stimolando lo spirito di condivisione

Pubblicato 1 settimana fa

Le esibizioni degli alunni dei quattro plessi  di Cattolica Eraclea, Siculiana, Realmonte e Montallegro, dell’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “ Garibaldi” di Realmonte, ha aperto la prima giornata della Rassegna Concorso “Agrigento Euterpe: Mediterraneo in Musica” al Teatro Costabianca di Realmonte. L’assolata giornata estiva ha accompagnato le esibizioni dei ragazzi della  XVI edizione della Rassegna, alla presenza dei genitori, parenti e dei sindaci dei comuni interessari. Una manifestazione che  promuove la cultura musicale ed aggrega i ragazzi, stimolando lo spirito di aggregazione e condivisione.

“ll Comune di Realmonte è onorato di ospitare la manifestazione “Euterpe” – dichiara il sindaco Sabrina Lattuca- nel suo meraviglioso teatro  “Costabianca “, luogo di cultura e di bellezza, nonché emblema della “Bella Gioventù” con la sua meravigliosa scogliera viva di marna bianca, la Scala dei Turchi, candidata a diventare patrimonio dell’umanità e insignita , recentemente, dal titolo  geosito di interesse mondiale. In questo luogo plasmato dal tempo, cinque milioni e trecentomila anni, i ragazzi hanno certamente arricchito il loro bagaglio di esperienza e di arte, grazie alle diverse scuole provenienti da tutta la Sicilia, oltre a socializzare e condividere le passioni e i valori. Ringrazio, l’assessore Coco , l’assessore Fiorica, il vice presidente del Consiglio Valenti, i dipendenti comunali, don Fabio, la Dirigente dell’istituto C. G. Garibaldi di Realmonte, Paola Catanzaro, il prof Stefano Tese e tutti gli altri docenti nonché i ragazzi, al centro di ogni nostro progetto, a loro, come ha detto papa Giovanni Paolo II, il compito di trasformare la vita in un capolavoro. Ringrazio, anche il personale Esa ed Iseda e tutti colori che hanno lavorato e lavorano per la buona riuscita dell’intera manifestazione”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *