linosa

Monitorare i nidi di tartaruga caretta caretta, la mission dell’associazione Aethusa

L'associazione no profit svolge dei campi di ricerca sull'isola in collaborazione con l'università di Palermo

Pubblicato 4 settimane fa

L’isola di Linosa, ogni anno viene scelta da molte tartarughe caretta caretta per deporre le propria uova. Sulla piccola isola di origine vulcanica vicino a Lampedusa l’associazione no profit Aethusa si occupa di monitorare i nidi di tartaruga marina Caretta caretta in collaborazione con l’ Università degli studi di Palermo, Dipartimento STEBICEF. Da giugno fino ad Agosto sull’isola si svolgono dei campi di ricerca dove i partecipanti vengono coinvolti in molteplici attività, monitoraggio della spiaggia al fine di individuare eventuali tracce lasciate da mamma tartaruga, studio della traccia e identificazione del nido, protezione del nido fino alla schiusa, assistenza alla schiusa e attività di sensibilizzazione verso turisti e popolazione. Può partecipare chiunque e per gli studenti verrà rilasciato un attestato per la richiesta di CFU universitari.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *