Messina

Aggredisce avventori di un ristorante, denunciato

Con l'accusa di porto di armi o oggetti atti ad offendere, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale

Pubblicato 2 settimane fa

Un giovane extracomunitario è stato denunciato dai carabinieri di Messina con l’accusa di porto di armi o oggetti atti ad offendere, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. Il deferimento scaturisce da un intervento che gli stessi militari del Nucleo Radiomobile hanno effettuato lo scorso 15 giugno a seguito di una richiesta pervenuta al numero di pronto intervento 112 che aveva segnalato una lite all’interno di un locale, nella zona nord di Messina.

Quella sera i carabinieri sono intervenuti nel bel mezzo della lite in cui erano coinvolti tre extracomunitari, tra cui l’indagato in questione, che, armati di spranghe e bastoni, avevano aggredito alcuni avventori di un locale. Alla vista dei militari, i tre si sono dati immediatamente alla fuga e mentre due di loro sono riusciti a dileguarsi, il giovane indagato, sebbene avesse opposto resistenza, è stato bloccato e condotto in caserma. Sono in corso le indagini volte a risalire all’identità degli altri due aggressori.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *