Licata, ritrovato nel ragusano cadavere di pescatore 51enne

Redazione

Licata, ritrovato nel ragusano cadavere di pescatore 51enne
| Pubblicato il venerdì 07 Agosto 2020

Licata, ritrovato nel ragusano cadavere di pescatore 51enne

di Redazione
Pubblicato il Ago 7, 2020

Il cadavere di un pescatore subacqueo di Licata – Antonio Cammilleri, 51 anni – è stato recuperato dalla Capitaneria di Porto a Scoglitti, nel ragusano, dopo quattro giorni di incessanti ricerche.

L’uomo si era immerso durante una battuta di pesca subacquea a Licata ma, il forte vento e il mare grosso, gli avevano impedito di tornare a galla. Lanciato l’allarme è partita subito la macchina delle ricerche con uomini della Guardia Costiera e militari dell’Arma della Compagnia di Licata. Era stato utilizzato anche un elicottero ma dell’uomo nessuna traccia.

Inizialmente si ipotizzava che il cadavere potesse appartenere ad un migrante ma il ritrovamento dell’auto parcheggiata e di uno zaino di proprietà del 51enne licatese hanno confermato l’identità.

L’uomo, conosciuto da molti a Licata, era divenuto padre per la seconda volta appena due mesi fa.


di Redazione
Pubblicato il Ago 7, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl