Connect with us
Politica

Cine-teatro di Palma di Montechiaro, il Pd: “Inaugurato e mai riaperto”

La nota del circolo Pd

Pubblicato 1 mese fa

Cine-teatro Chiaramonte: Inaugurato e mai riaperto. Il circolo PD di Palma di Montechiaro ritorna sull’argomento della mancata riapertura del cine-teatro Chiaramonte nonostante l’inaugurazione avvenuta nel mese di maggio dello scorso anno per fare chiarezza e per far conoscere la verità ai cittadini palmesi. 

“Pochi giorni fa la stampa riportava un articolo nel quale un dirigente del comune di Palma di Montechiaro sosteneva che la mancata apertura del cine-teatro fosse da addebitare alla carenza di personale in termini quantitativi e con adeguata formazione “per incombenze sui locali di pubblico spettacolo”, ed al non avvio di corsi di aggiornamento da parte del Comando dei Vigili del fuoco.Ci spiace dover dissentire con quanto detto dal dirigente comunale che, per ragioni di terzietà, dovrebbe comunque esimersi dal divulgare informazioni inesatte o parziali all’esterno degli uffici, e qualora intenda farlo è doveroso che lo stesso sia fatto con la massima onestà intellettuale”, si legge nella nota.  “Il cine-teatro non può essere aperto al pubblico poiché è privo del Certificato di Prevenzione Incendi (CPI), uno tra i documenti necessari per la dichiarazione di agibilità dei locali da parte della Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo. Ciò è confermato dalla determina del capo settore area tecnica B, assunta al reg. gen. n. 1677 del 30/12/2022, con la quale è stato conferito incarico ad un libero professionista per l’espletamento degli atti propedeutici per l’ottenimento del CPI. Al di là del documento in sé, continua nella nota il Pd, la cosa più importante è che sia attestato dagli organi competenti l’utilizzo della struttura nella massima sicurezza con riguardo alla prevenzione degli incendi ed alle procedure di evacuazione dei fruitori nel rispetto delle norme vigenti.A questo punto, ci chiediamo: che necessità c’era allora di inaugurare nel maggio 2022 una struttura non ancora fruibile? Alla luce di quanto emerso, possiamo affermare con certezza che l’ennesima inaugurazione della suddetta struttura in piena campagna elettorale da parte dell’amministrazione Castellino, con tanto di “taglio del nastro” e titoloni sui giornali, sia da annoverare tra le tante attività di propaganda con l’obiettivo di continuare ad irrogare ulteriore fumo negli occhi ai cittadini”, concludono.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

01:58
00:52 - Un libro e un busto bronzeo per l’attore Pippo Montalbano +++23:59 - Latitanza MDM e borghesia mafiosa: le piste agrigentine +++22:05 - Grecia, Sicilia e Malta. Qui si gioca il futuro del Mediterraneo come Hub Digitale +++20:21 - Migranti, donna trovata in mare su salvagente +++20:18 - Mafia, inchiesta Gotha: 34 condanne +++20:14 - Infedele patrocinio, condannata avvocatessa +++20:12 - Anziano rapinato e ucciso, condanne ridotte in Appello +++19:59 - Disabile suicida in comunità: chiesti 5 rinvii a giudizio +++18:17 - Cadavere in mare al porto di Palermo, trovato da motovedetta +++18:16 - Migranti, Martello: “con Governo Meloni non è cambiato nulla” +++
00:52 - Un libro e un busto bronzeo per l’attore Pippo Montalbano +++23:59 - Latitanza MDM e borghesia mafiosa: le piste agrigentine +++22:05 - Grecia, Sicilia e Malta. Qui si gioca il futuro del Mediterraneo come Hub Digitale +++20:21 - Migranti, donna trovata in mare su salvagente +++20:18 - Mafia, inchiesta Gotha: 34 condanne +++20:14 - Infedele patrocinio, condannata avvocatessa +++20:12 - Anziano rapinato e ucciso, condanne ridotte in Appello +++19:59 - Disabile suicida in comunità: chiesti 5 rinvii a giudizio +++18:17 - Cadavere in mare al porto di Palermo, trovato da motovedetta +++18:16 - Migranti, Martello: “con Governo Meloni non è cambiato nulla” +++