Politica

Finanziaria, Catanzaro: “In Sicilia struttura di conservazione dei gameti”

Per sopperire alla necessità di coppie con problemi di fertilità di rivolgersi a strutture all'estero

Pubblicato 7 mesi fa

Nella Finanziaria regionale arrivata in aula, il Capogruppo all’Ars Michele Catanzaro ha presentato un emendamento per sopperire alla necessità di coppie con problemi di fertilità di rivolgersi a strutture all’estero.

L’iniziativa si pone l’obiettivo di promuovere la cultura della donazione, con particolare riferimento ai gameti femminili prelevati, sottoposti a congelamento e conservati in alternativa alla distruzione, attraverso la individuazione della Banca del Cordone Ombelicale di Sciacca, da anni importante punto di riferimento per la donazione dei cordoni ombelicali, come struttura per la conservazione di tali gameti. La donazione di gameti può consentire ai genitori con problemi di sterilità di ricorrere alla procreazione medicalmente assistita.

“L’ultimo rapporto Istat – dice Catanzaro – descrive una situazione demografica allarmante e un calo delle nascite che conferma la tendenza delle coppie italiane ad avere sempre meno figli. Insieme alle coppie che rinunciano per scelta ad avere figli, ci sono quelle che invece sono costrette ad affrontare dei problemi. Secondo i dati dell’OMS una persona su sei al mondo ha problemi di fertilità e l’Italia con il 15-20 % è uno dei Paesi più toccati da questa patologia.

Allo stato attuale i gameti prodotti non utilizzati vengono distrutti, al tempo stesso chi vuole effettuare una fecondazione medicalmente assistita eterologa è costretto a recarsi all’estero per acquistare gameti dalle Banche specializzate. Con l’emendamento – conclude l’esponente Pd – vogliamo aiutare le coppie a risolvere i loro problemi evitando lunghi e costosi viaggi all’estero”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *