Licata, gazebo pro Salvini: tra firme e proteste

Redazione

Licata

Licata, gazebo pro Salvini: tra firme e proteste

di Redazione
Pubblicato il Feb 11, 2019
Licata, gazebo pro Salvini: tra firme e proteste

Si è svolto ieri, in Piazza Sant’Angelo, il Gazebo Lega Salvini Premier del Circolo di Licata.

durante il quale si è chiesto alla cittadinanza di apporre una firma a sostegno del vice premier Matteo Salvini, sotto lo slogan #SalviniNonMollare, oggetto di attacco mediatico e giudiziario per la linea politica attuata per il caso Diciotti, è stato molto partecipato.

“Grande soddisfazione – sostiene l’avv. Tardino con un comunicato stampa – per la raccolta firma e per le parole spese dai cittadini di ogni fascia di età che in maniera spontanea si sono avvicinati per il sostegno a Matteo Salvini. In meno di due ore sono state raccolte circa 300 firme tra gente adulta, ragazzi e anziani, tutti desiderosi di rappresentarci come Salvini sia l’unico politico in Italia che stia dimostrando di comprendere le reali esigenze del popolo e che per lo stesso si stia battendo.

L’attività del Gazebo, iniziata con grande civiltà nella splendida piazza licatese – si afferma nella nota stampa – è stata disturbata da un gruppo di facinorosi che già premeditatamente organizzati sul social, ha tentato di provocare liti, ma è stata fermata da una pattuglia dei carabinieri del locale comando che, accertato l’assenza di autorizzazioni per la manifestazione degli stessi, ne ha rilevato le generalità per la trasmissione della notizia di reato alla Procura della Repubblica.

In tutta la provincia di Agrigento sono state raccolte 4.635 firme.



Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04