Cianciana

Accoltella moglie e figli, disposti accertamenti nella casa di Cianciana 

La procura di Sciacca ha disposto nuovi accertamenti irripetibili nell’appartamento in piazza Bellini, a Cianciana

Pubblicato 3 settimane fa

La procura di Sciacca ha disposto nuovi accertamenti irripetibili nell’appartamento in piazza Bellini, a Cianciana, dove il 23 maggio scorso un meccanico del posto – Daniele Alba – ha accoltellato moglie e figli. I carabinieri, coordinati dal pm Brunella Fava, passeranno al setaccio i luoghi del triplice tentato omicidio in cerca di tracce. Gli accertamenti serviranno a capire l’eventuale rispondenza tra quanto dichiarato e quanto emergerà dagli esami.

I fatti sono ormai noti. Lo scorso 23 maggio Daniele Alba, meccanico di Cianciana, ha accoltellato la moglie e i due figli di 7 e 3 anni. La donna, dopo un ricovero all’ospedale di Ribera, è stata dimessa e sta bene. Il bambino ha subito un intervento e adesso ha lasciato il reparto di Rianimazione. La bimba è stata sottoposta negli scorsi giorni ad una operazione. Le sue condizioni sono in miglioramento ma comunque sarà nuovamente operata il prossimo mese. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *