Foto

L’addio a Filippo La Bella, il fisioterapista morto in un incidente stradale 

Lacrime e commozione a Racalmuto per i funerali di Filippo La Bella, sul feretro il camice da fisioterapista che indossava sempre

Pubblicato 4 settimane fa



Lacrime e commozione a Racalmuto per i funerali di Filippo La Bella, il fisioterapista di 46 anni deceduto sabato pomeriggio in un tragico incidente stradale avvenuto nel centro del paese https://www.grandangoloagrigento.it/apertura/tragedia-a-racalmuto-fisioterapista-di-46-anni-muore-in-incidente-stradale. Una folla di persone ha riempito la chiesa Madre per dare l’ultimo saluto a Filippo e rendergli omaggio. Ad officiare la cerimonia funebre è stato don Carmelo La Magra che, durante l’omelia, ha voluto ribadire il dolore “non soltanto dei familiari ma di un’intera comunità”.

Il parroco ha poi ricordato un passo del Vangelo che invita a “tenersi pronti”. Non una minaccia ma un auspicio a vivere ogni giorno coltivando amore, onestà, pace e condivisione. “Perchè – ha ribadito don Carmelo – sono queste le cose che ci portiamo e che rendono viva la nostra eternità”. Ai funerali, oltre centinaia di persone, hanno partecipato anche i sindaci di Racalmuto, Grotte e Canicattì.

Filippo La Bella, marito e padre di due figli, era una persona molto conosciuta non soltanto nella comunità racalmutese. Ricordato da tutti come una brava persona e valido professionista. I colleghi fisioterapisti, anche loro presenti alle esequie, hanno lasciato il camice di Filippo sopra il feretro. A Racalmuto, oggi, è lutto cittadino. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *