Agrigento

Agrigento, picchia e minaccia la moglie per costringerla a fare sesso: denunciato

La donna stanca delle varie aggressioni ha deciso di denunciare tutto ai Carabinieri

Pubblicato 6 mesi fa

I carabinieri della Compagnia di Agrigento hanno denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia, un pescatore tunisino di 36 anni, residente a Porto Empedocle.

Da quasi un anno la donna è stata costretta a subire aggressioni, ingiurie e rapporti sessuali non consenzienti da parte del marito; stanca di tutto questo ha deciso, assistita dal legale Giusy Sintino, di recarsi dai Carabinieri e formalizzare una denuncia.

La donna e i figli minorenni sono stati allontanati dalla casa familiare e collocati in una idonea struttura protettiva; per loro è stato attivato la procedura del codice rosso.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *