Pensionato rapinato a Naro: indagini puntano a scoprire gli autori di altre due rapine violente (vd e ft)

Redazione

Agrigento

Pensionato rapinato a Naro: indagini puntano a scoprire gli autori di altre due rapine violente (vd e ft)

di Redazione
Pubblicato il Mag 7, 2018
Pensionato rapinato a Naro: indagini puntano a scoprire gli autori di altre due rapine violente (vd e ft)

Conferenza stampa, al Comando Provinciale dei carabinieri di Agrigento, presenti il comandante col. Giovanni Pellegrino, il comandante della compagnia di Licata, Lucarelli e il maresciallo Russo, comandante della stazione di Naro per spiegare l’operazione che ha portato all’arresto di due giovanissimi  ritenuti gli autori di una rapina violenta ai danni di un pensionato di 85 anni.

La conferenza stampa dei carabinieri

Il col. Pellegrino ha affermato: “E’ un Risultato importante che fa luce su un  episodio odioso che si è verificato il 14 aprile scorso a Naro in un area isolata della cittadina. I due giovani si sono avvicinati nei pressi di una abitazione isolata con la scusa di vendere posate d’argento riuscendo alla fine di vendere al povero 85 enne una giara. Dopo 20 minuti si sono ripresentati, sono due giovani di 17 e 22 anni, ed hanno colpito al volto l’anziano che ha perso i sensi e si sono impossessati di 120€. Scattate le indagini dei carabinieri, anche grazie all’aiuto della scientifica, la stazione di Naro, la compagnia di Licata, abbiamo compreso i particolari. Preziosa è stata la testimonianza dei vicini. Dall’analisi delle telecamere di video sorveglianza abbiamo ottenuto altri risultati e il cerchio si è ristretto e siamo arrivati agli arresti. Adesso stiamo approfondendo le investigazioni per far luce su un analogo episodio di rapina avvenuto sempre a Naro ai danni di una donna di 75 anni e ad una rapina compiuta con le stesse modalità a Grotte”.

Come è noto, i carabinieri della stazione di Naro coadiuvati dai carabinieri della compagnia di Licata, hanno arrestato questa mattina due giovanissimi accusati di rapina pluriaggravata e lesioni aggravate: secondo la Procura di Agrigento, con il provvedimento firmato dal sostituto procuratore della Repubblica Gloria Andreoli, Calogero Troisi, 22 anni, e F. G., 17 anni, sono i responsabili della rapina violenta ai danni di un 85enne di Naro, derubato e preso a calci e pugni, lo scorso mese di aprile.

Con un inganno riuscirono a entrare a casa dell’uomo e dopo essersi fatti dare il portafogli lo colpirono prima al volto e poi sul resto del corpo.

di Gabriele Terranova, Irene Milisenda e Giuseppe Castaldo

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings