Covid, Antigone: “Preoccupazione per contagi nel carcere di Enna”

Redazione

| Pubblicato il martedì 04 Gennaio 2022

Covid, Antigone: “Preoccupazione per contagi nel carcere di Enna”

Lo dice Pino Apprendi presidente Antigone Sicilia
di Redazione
Pubblicato il Gen 4, 2022

“I familiari dei carcerati rinchiusi ad Enna sono molto preoccupati per il crescere dei contagi. Ad oggi sono 10 i casi fra i detenuti e 16 fra gli agenti della Polizia Penitenziaria, 26 le persone entrate in contatto e in osservazione. Ieri sarebbe scattata la prima protesta con ” la battitura “, c’e’ molta preoccupazione. Il servizio sanitario e’ insufficiente, al punto che, dalle 20 e per tutta la notte manca il presidio medico. La presenza del medico e dell’infermiere dovrebbe essere garantita per 24 ore sempre, a maggior ragione in presenza del Covid. Non ci e’ chiara, al momento, la situazione degli altri 22 carceri. Gia’ nei giorni scorsi, insieme a Francesco Leone, dell’osservatorio carceri di Antigone, avevamo segnalato, in altre carceri, la mancanza di personale sanitario che i direttori fanno fatica a reperire. Deve essere l’assessorato alla salute, che ne ha competenza e responsabilita’, a garantire continuita’ di assistenza”. Lo dice Pino Apprendi presidente Antigone Sicilia.

di Redazione
Pubblicato il Gen 4, 2022


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl