banner-emergenza-coronavirus

Agrigento, risate e divertimento al teatro della Posta Vecchia con Aristotele Cuffaro

Redazione

Agrigento

Agrigento, risate e divertimento al teatro della Posta Vecchia con Aristotele Cuffaro

di Redazione
Pubblicato il Dic 3, 2016
Agrigento, risate e divertimento al teatro della Posta Vecchia con Aristotele Cuffaro

Il Direttore Gardiddu in piena notte si alza per andare in bagno dopo avere avvertito un fortissimo dolore nell’ apparato genitale ma non riesce. Decide di raccontare il fatto alla moglie Tresa che impaurita dalla sospetta impotenza del marito chiede a suo cugino Dottore Crisantemu di visitarlo privatamente per mantenere il problema nel massimo della riservatezza. Dopo diverse vicissitudini, intrecci, doppi sensi Gardiddu decide di farsi ricoverare in ospedale sfidando il pregiudizio popolare di uno sposo inutile perché impotente.

E’ questa in sintesi la storia raccontanta nella commedia “Lu Serafinu Addurmisciutu” di Aristotele Cuffaro che andrà in scena oggi alle ore 21 e domani, domenica, alle ore 18.00 presso il teatro della Posta Vecchia di Agrigento. L’ingresso è di 10 euro e consentirà a chi vorrà approfittarne di assistere ad uno spettacolo teatrale allegro, spensierato e divertente.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings