Giudiziaria

Operazione antidroga “Santa Panagia”, 14 condanne

Quattordici condanne al termine del processo per associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga

Pubblicato 1 mese fa

Il gup del Tribunale di Catania ha emesso 14 condanne al termine del processo per associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga scaturito dall’operazione Santa Panagia della Squadra mobile di Siracusa culminata nel luglio dello scorso anno con l’emissione di 16 misure cautelari.

Complessivamente si tratta di 14 anni per Agostino Urso; 8 anni per Pasqualino Urso; 7 anni e 4 mesi per Manuel Pisano e Carmela Falco; 5 anni e 4 mesi per Salvatrice Agliano’; 7 anni e 4 mesi per Shaila Tringali; 10 anni e 4 mesi per Marco Campisi; 5 anni e 4 mesi per Concetto Urso; un anno ed 8 mesi per Giuseppe Bronte; 1 anno e 4 mesi per Calogero Benigno ed assolto per un capo di imputazione; un anno e 4 mesi per Vincenzo Davi’; 3 anni e 4 mesi per Emanuele Riani, collaboratore di giustizia; 4 anni e 4 mesi per Michael Berardi; 2 anni e sei mesi per Alfredo Caruso.

Dall’ indagine, sarebbe emersa una fiorente e redditizia piazza di spaccio ubicata in viale Santa Panagia, che, secondo la polizia e’ “collegata ad una vera e propria associazione per delinquere dedita al narcotraffico e alla cessione di sostanze stupefacenti” Nella tesi degli inquirenti, il gruppo si sarebbe servito di pusher che ruotavano anche con turni notturni, “per garantire agli assuntori la possibilita’ di acquistare lo stupefacente i qualunque momento della giornata, e la cui base logistica ed operativa veniva individuati all’interno dell’abitazione di uno dei principali indagati”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *