Connect with us
Messina

Alimenti surgelati non idonei, sequestrati circa 300 kg di prodotti

Il conducente del mezzo ed il titolare della ditta di distribuzione sono stati denunciati

Pubblicato 4 settimane fa

La Polizia Stradale di Barcellona Pozzo di Gotto ha sequestrato circa 300 Kg di alimenti surgelati, ritenuti non idonei al consumo. Una pattuglia in servizio presso il casello autostradale di Barcellona Pozzo di Gotto, nel corso del controllo di un mezzo di una società di distribuzione all’ingrosso di alimenti, ha accertato che la merce, trasportata con un veicolo che avrebbe dovuto garantire una temperatura controllata, fosse conservata in modo idoneo. Per tale motivo è stato richiesto l’intervento di personale del Servizio Veterinario dell’A.S.P. di Barcellona P.G., il quale accertava il cattivo stato di conservazione e trasporto della merce.

Al momento del controllo, il conducente del mezzo trasportava numerosi prodotti alimentari surgelati (prodotti della pesca, pollame e carne di vario genere) che avrebbero dovuto essere poi immessi in commercio nell’hinterland barcellonese.

Gli alimenti sono stati posti sotto sequestro, mentre il conducente del mezzo ed il titolare della ditta di distribuzione sono stati denunciati per aver detenuto, al fine di immetterli in commercio, alimenti pericolosi per la salute pubblica.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

08:53
09:41 - In casa un chilo di hashish, arrestato nel palermitano +++08:54 - Canicattì, fucilata contro un 37enne: è grave +++08:35 - Canicattì, un nuovo stadio nei terreni confiscati alla mafia: l’idea del Comune +++08:13 - Agrigento, scarica pannelli solari senza autorizzazione: multata una ditta +++08:07 - Grotte, rubati venti bidoni di olio da un magazzino: indagini +++07:59 - La sentenza “Xydi” rilancia la lotta a Cosa nostra +++07:58 - Agrigento: rubano soldi, pc e cellulare da negozio: due denunce  +++07:50 - Agrigento, colpi di sedia in centro di accoglienza per usare il bagno: donna in ospedale +++07:43 - Covid, La Rocca Ruvolo: “Spropositati costi e personale negli hub vaccinali” +++19:17 - La figlia di Totò Cuffaro diventa magistrato: “Il suo successo sconfigge la mia sconfitta” +++
09:41 - In casa un chilo di hashish, arrestato nel palermitano +++08:54 - Canicattì, fucilata contro un 37enne: è grave +++08:35 - Canicattì, un nuovo stadio nei terreni confiscati alla mafia: l’idea del Comune +++08:13 - Agrigento, scarica pannelli solari senza autorizzazione: multata una ditta +++08:07 - Grotte, rubati venti bidoni di olio da un magazzino: indagini +++07:59 - La sentenza “Xydi” rilancia la lotta a Cosa nostra +++07:58 - Agrigento: rubano soldi, pc e cellulare da negozio: due denunce  +++07:50 - Agrigento, colpi di sedia in centro di accoglienza per usare il bagno: donna in ospedale +++07:43 - Covid, La Rocca Ruvolo: “Spropositati costi e personale negli hub vaccinali” +++19:17 - La figlia di Totò Cuffaro diventa magistrato: “Il suo successo sconfigge la mia sconfitta” +++