Poliziotto agrigentino morto in Sardegna: aperta inchiesta, venerdì l’autopsia

Redazione

| Pubblicato il mercoledì 24 Novembre 2021

Poliziotto agrigentino morto in Sardegna: aperta inchiesta, venerdì l’autopsia

Stamane nell'isola sono arrivati i familiari di Sergio Di Loreto
di Redazione
Pubblicato il Nov 24, 2021

La Procura della Repubblica di Oristano sta aprendo un fascicolo sull’inchiesta sull’incidente di ieri al poligono di tiro del Caip, il centro di addestramento della polizia ad Abbasanta (Oristano) costato la vita al poliziotto agrigentino Sergio Di Loreto.

L’assistente capo della polizia, 48 anni, di Agrigento, è stati raggiunto da un proiettile al termine di un corso di esercitazione di tiro. Titolare del fascicolo sarà la sostituita Silvia Mascia.

Per venerdì è stata fissata l’autopsia sulla salma del poliziotto che sarà eseguita nel Policlinico di Cagliari e che è stata affidata al medico legale Roberto Demontis.

Stamane nell’isola sono arrivati anche i familiari di Sergio Di Loreto, provenienti dalla Sicilia, sua terra d’origine. L’ipotesi investigativa più accreditata è quella di un colpo di pistola partito accidentalmente dalla pistola di un collega dell’agente, che potrebbe essere iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo. Da quanto apprende l’Agi, il poliziotto, in servizio nella penisola, dalla cui arma sarebbe partito lo sparo, si trova ancora in Sardegna e sarebbe molto provato dall’accaduto.

di Redazione
Pubblicato il Nov 24, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl