Ragusa

Diretta social dal commissariato con insulti ai poliziotti: arrestato

Il gesto di sfida di un 23enne gli e' costato molto caro, poiche' l'esito e' stato l'arresto

Pubblicato 12 mesi fa

Si fa una diretta social dal commissariato di polizia, con sfondo di musica neomelodica, insultando i simboli delle istituzioni: il gesto di sfida di un 23enne gli e’ costato molto caro, poiche’ l’esito e’ stato l’arresto. Convocato per l’adempimento di obblighi di legge al commissariato di Comiso, il giovane ha preferito ‘esibirsi’ su una piattaforma social, e l’agente del corpo di guardia lo aveva avvisato delle conseguenze. Il 23enne, spiega la polizia, ha reagito con violenza e ha insultato e strattonato il poliziotto. Sono intervenuti i colleghi, ma la reazione del giovane si e’ fatta piu’ violenta, fino a colpire e ferire alcuni agenti. Infine, e’ stato arrestato, e gli e’ stata imposta la misura cautelare dell’obbligo giornaliero di firma.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *