Connect with us
Top News Italpress

Nzola su rigore, lo Spezia vince in casa del Torino

TORINO (ITALPRESS) – Colpo salvezza dello Spezia che con un rigore trasformato nel primo tempo da Nzola espugna la tana del Torino. All’Olimpico battuti 1-0 i granata, che pagano probabilmente anche la stanchezza dopo i 120 minuti giocati nella vittoriosa trasferta di Coppa Italia con il Milan. Tanto possesso palla del Torino che però non […]

Pubblicato 2 settimane fa
TORINO (ITALPRESS) – Colpo salvezza dello Spezia che con un rigore trasformato nel primo tempo da Nzola espugna la tana del Torino. All’Olimpico battuti 1-0 i granata, che pagano probabilmente anche la stanchezza dopo i 120 minuti giocati nella vittoriosa trasferta di Coppa Italia con il Milan. Tanto possesso palla del Torino che però non sfonda in un primo tempo in cui tutte le migliori occasioni sono per lo Spezia. La prima giunge in contropiede con il tentativo di Holm, imbeccato da Agudelo, su cui in qualche modo si salva con i piedi Milinkovic Savic. Quattro minuti più tardi nulla da fare per l’estremo difensore granata sul vantaggio ospite che arriva dagli undici metri. Ghersini concede rigore per un mani in area di Djidji su tiro di Reca, dal dischetto Nzola incrocia la conclusione: Milinkovic intuisce e tocca ma non quanto basta per respingere il pallone che si insacca alle sue spalle. I padroni di casa incassano il colpo e rischiano anche su un’incursione del vivace Agudelo e su un velenoso diagonale di Holm, bloccato a terra dal portiere. Solo nel finale di tempo un sussulto granata con Vlasic che deposita in rete su suggerimento di Sanabria, ma la bandierina alzata del guardalinee segnala la posizione di fuorigioco dell’attaccante paraguaiano autore dell’assist. Il Torino riparte forte e Vlasic sporca per la prima volta i guantoni a Dragowski con una conclusione potente ma non troppo angolata. I liguri sfiorano il raddoppio con Gyasi che spacca la traversa su un pallone offertogli da Nzola. Dall’altro lato Radonjic e Karamoh entrano per dare maggiore verve offensiva ai granata: il primo mette al centro un pallone invitante su cui Vlasic non arriva per un soffio, il secondo prova la girata di testa su cross di Ricci, ma non trova lo specchio. Nel finale Spezia ancora a un passo dal 2-0 con Nzola mentre in pieno recupero vola Dragowski per bloccare un’incornata di Djidji.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).
0 commenti
19:59
20:10 - In tanti hanno avuto rapporti con Matteo Messina Denaro ma tutti non sapevano +++20:01 - Grotte, installato il primo eco-compattatore “Mangiaplastica” +++17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia: perso primato +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++
20:10 - In tanti hanno avuto rapporti con Matteo Messina Denaro ma tutti non sapevano +++20:01 - Grotte, installato il primo eco-compattatore “Mangiaplastica” +++17:54 - Akragas fermata in casa dal Casteldaccia: perso primato +++16:49 - Castronovo e Farulla (Circolo PD Palma): “Con Bonaccini per il rilancio di un partito  popolare e aperto” +++16:16 - Messina Denaro, una donna: “L’ho frequentato, non sapevo fosse lui” +++15:24 - Le associazioni “Motorlife” e “L’angelo Federico onlus” nei corridoi dell’Ospedale San Marco +++15:03 - Minaccia con coltello la moglie, arrestato +++12:41 - Calcio a 5, vittoria per il Città di Canicattì contro il Pedara +++11:28 - Caso Suv, la Corte dei Conti cita due dirigenti del Comune: “Soldi sperperati” +++10:57 - Sambuca di Sicilia, rubate due moto da cross: indagini in corso +++