Connect with us
Cronaca

Botti scaduti e stipati in un soppalco: denunciato negoziante

Tutti i botti sono stati sequestrati.

Pubblicato 3 settimane fa

Più di un centinaio di confezioni di artifici pirotecnici scaduti, stipati in un soppalco e privi di marchio CE. E’ quanto scoperto e sequestrato in un esercizio commerciale di Brolo (Messina) dalla Squadra amministrativa del Commissariato di Capo d’Orlando impegnata, nei giorni scorsi, in specifici controlli volti alla prevenzione e alla repressione della vendita abusiva dei botti.

Altre venti confezioni circa sono state trovate sugli scaffali del negozio del centro cittadino di Brolo, pronti per essere venduti. Anche in questo caso erano scaduti dal 2019 e con contenuto esplosivo netto al pezzo di 300 mg, superiore a quello previsto dalla norma per i venditori al dettaglio non muniti di licenza di P.S. fissato per 150 mg al pezzo

. Il titolare del negozio è stato denunciato per vendita di materiale esplodente non classificato e per commercio abusivo di materiale esplodente. Tutti i botti sono stati sequestrati.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15:14
15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:50 - Attività produttive, Gualdani e Cimino nominati a Irsap e Consorzi Asi +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplode bombola gas in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++
15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:50 - Attività produttive, Gualdani e Cimino nominati a Irsap e Consorzi Asi +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplode bombola gas in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++