Connect with us
Palermo

Incendio nave Gnv: 36 veicoli distrutti dalle fiamme

Lo ha detto il comandante dei vigili del fuoco Sergio Inzerillo

Pubblicato 2 settimane fa

“A bordo c’erano 60 tra camion e autoarticolati, 58 auto, una moto e un camper. Complessivamente sono andati distrutti 36 mezzi che si trovavano nel ponte 4 dove sono state raggiunte temperature di mille gradi”. Lo ha detto il comandante dei vigili del fuoco Sergio Inzerillo che ha ringraziato anche la polizia stradale per la collaborazione fornita nell’individuazione delle tipologie dei mezzi imbarcati, i loro impianti di alimentazione a benzina, diesel o gpl e i carichi trasportati per valutare ogni possibile profilo di rischio. “Il primo intervento – continua il comandante – è stato fatto immediatamente, neanche 20 minuti dopo, con il personale del distaccamento portuale. Nei giorni successivi c’è stato il massimo dispiegamento possibile con il coinvolgimento di mezzi e uomini arrivati da tutta la Sicilia e anche da Genova”. “Quando all’inquinamento dell’aria credo che il problema non si sia posto – aggiunge Inzerillo – perché c’è stata molta ventilazione, ma dalle prime analisi eseguite dall’Arpa sembra che la situazione sia sotto controllo”. Sono ancora attesi i risultati completi degli esami effettuati. “Durante le operazioni di spegnimento – ha spiegato il capitano della Capitaneria di porto Filippo Parrino – sono state posizionate delle barriere protettive per evitare la fuoriuscita di materiale inquinante in mare. Si era anche pensato di spostare l’imbarcazione verso un’altra banchina, ma alla fine si è preferito aggredire l’incendio. Successivamente la motonave dovrà andare ai cantieri navali per le opere di manutenzione necessarie”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

06:10
20:14 - Scontro tra auto e moto, morto centauro finito nella scarpata +++19:41 - Mafia, morto ex pentito Francesco Geraci: amico d’infanzia del boss Messina Denaro +++19:34 - Camastra, al via lavori di sistemazione del sito la Reggia di Cocalo +++18:57 - Calcio a 5, il Canicattì pareggia con Acireale +++18:05 - Scivola sugli scogli: morto pensionato +++17:10 - Eccellenza, l’Akragas cade a Marineo: l’Enna allunga in classifica  +++16:24 - Sambuca di Sicilia, rubati due motocicli e pezzi di ricambio da officina: caccia ai ladri +++16:15 - Accusato di violenza sessuale: arrestato e portato in carcere +++15:54 - Lampedusa e Linosa, il vicesindaco Lucia: “messi da parte come cittadini di serie B” +++15:40 - Basket, impresa della Fortitudo: battuta la capolista Cantù +++
20:14 - Scontro tra auto e moto, morto centauro finito nella scarpata +++19:41 - Mafia, morto ex pentito Francesco Geraci: amico d’infanzia del boss Messina Denaro +++19:34 - Camastra, al via lavori di sistemazione del sito la Reggia di Cocalo +++18:57 - Calcio a 5, il Canicattì pareggia con Acireale +++18:05 - Scivola sugli scogli: morto pensionato +++17:10 - Eccellenza, l’Akragas cade a Marineo: l’Enna allunga in classifica  +++16:24 - Sambuca di Sicilia, rubati due motocicli e pezzi di ricambio da officina: caccia ai ladri +++16:15 - Accusato di violenza sessuale: arrestato e portato in carcere +++15:54 - Lampedusa e Linosa, il vicesindaco Lucia: “messi da parte come cittadini di serie B” +++15:40 - Basket, impresa della Fortitudo: battuta la capolista Cantù +++