Connect with us
Favara

Operazione Condor, il sindaco Palumbo: “dobbiamo eliminare il cancro mafia”

La nota del sindaco di Favara, Antonio Palumbo a margine dell'operazione Condor

Pubblicato 3 settimane fa

“Il mio ringraziamento, a nome della città, va ai Carabinieri e alla magistratura per l’importante operazione condotta all’alba di oggi. Fermo restando che le colpevolezze saranno poi vagliate nelle opportune sedi, fa male apprendere come ancora oggi, a Favara, vi sia chi si rivolge alla mafia o alla stiddra per ottenere la propria “messa a posto”. E’ il segno che lo Stato viene visto ancora oggi da troppi come incapace di garantire la sicurezza e il benessere proprio, della propria azienda, della propria famiglia, nonostante il lavoro giornaliero e coraggioso delle nostre forze dell’ordine e della magistratura. Ancora di più è grave, oltraggioso per la memoria di tante vittime della mafia, che si ritenga “normale” sottostare a queste richieste estorsive come se fosse una prassi irrinunciabile. Così non è, così non può più essere. Dobbiamo con ogni mezzo, in ogni contesto, con ogni sforzo possibile eliminare questo cancro, questo parassita che infesta ancora troppo la nostra terra e la nostra città. Operazioni come quelle condotte oggi confermano a tutti che bisogna continuare a credere nella giustizia, nella legalità, nei principi di una sana economia che rappresentano gli unici strumenti per un futuro diverso per questa terra”. Cosi il sindaco di Favara Antonio Palumbo

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12:25
13:05 - Nascondeva la droga dentro lo zaino: arrestato minorenne +++12:27 - Mafia, revocata libertà vigilata all’empedoclino Fabrizio Messina  +++11:43 - Mafia: perquisita casa dell’ex amante di Messina Denaro +++11:42 - Lampedusa, torture e immigrazione clandestina: 5 fermi +++11:39 - Ambiente: Palermo e Catania tra le 12 città più inquinate, meglio Agrigento ed Enna +++11:02 - Palagonia, uccise lo zio ma non per legittima difesa: nipote finisce in carcere +++10:53 - Favara, finanziamento per la costruzione di una nuova mensa per la scuola “San Domenico Savio” +++10:49 - Furti di auto in centro città: arrestati sei giovani +++10:44 - Aiuti al comparto agricolo, la sezione Lega di Licata: “ottimo risultato” +++10:37 - Sorpreso a rubare pedane da un ponteggio: arrestato +++
13:05 - Nascondeva la droga dentro lo zaino: arrestato minorenne +++12:27 - Mafia, revocata libertà vigilata all’empedoclino Fabrizio Messina  +++11:43 - Mafia: perquisita casa dell’ex amante di Messina Denaro +++11:42 - Lampedusa, torture e immigrazione clandestina: 5 fermi +++11:39 - Ambiente: Palermo e Catania tra le 12 città più inquinate, meglio Agrigento ed Enna +++11:02 - Palagonia, uccise lo zio ma non per legittima difesa: nipote finisce in carcere +++10:53 - Favara, finanziamento per la costruzione di una nuova mensa per la scuola “San Domenico Savio” +++10:49 - Furti di auto in centro città: arrestati sei giovani +++10:44 - Aiuti al comparto agricolo, la sezione Lega di Licata: “ottimo risultato” +++10:37 - Sorpreso a rubare pedane da un ponteggio: arrestato +++