Agrigento

Agrigento, Dacur per i tre protagonisti di una rissa a San Leone

Inoltre ai tre giovani è stato vietato l'accesso al locale di San Leone

Pubblicato 3 settimane fa

Il Questore di Agrigento Tommaso Palumbo ha emesso tre provvedimenti di D.Ac.Ur.,  nei confronti di tre soggetti italiani, M.P. 24anni, M.S.24, L.S. 25 anni, tutti immuni da precedenti di Polizia.

I tre giovani, il giorno 21 aprile, si sono resi responsabili di rissa aggravata in prossimità di un noto locale, in zona San Leone, tra i luoghi della “movida Agrigentina”. L’episodio, per il quale i tre soggetti sono stati denunciati alla competente A.G., ha evidenziato un idonea prognosi di pericolosità e proclività alla commissione di reati che mettono a repentaglio l’ordine e la sicurezza pubblica.

Con la misura di prevenzione comminata, è stato vietato ai tre giovani l’accesso al noto esercizio commerciale sito in San Leone, nel viale delle Dune, per la durata di un anno.  La violazione del D.Ac.Ur.,  comporta la pena della reclusione da uno a tre anni e la multa da 10.000 a 24.000 Euro.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *