Agrigento

Lavori Villa del Sole non autorizzati, le associazioni: “avevamo ragione noi”

In data 26 Marzo la Soprintendenza di Agrigento ha rilasciato l'autorizzazione paesaggistica

Pubblicato 2 settimane fa

“Su Villa del Sole, avevamo ragione Noi. Solo ora arriva l’ Autorizzazione Paesaggistica rilasciata dalla Soprintendenza di Agrigento che smonta l’intero progetto che dovrà essere del tutto rielaborato tenendo conto di tutti gli aspetti paesaggistici, architettonici, di inserimento visuale, che l’amministrazione comunale aveva dimenticato”. Questo è quanto dichiarato da Codacons, Mareamico, Legambiente, Pd e l’associazione Agrigento punto e a capo che ancora una volta ritornano a discutere sullo scempio Villa del sole dopo l’abbattimento di alberature imponenti e la “sostituzione” con essenze arboree in corso di collocazione, sulla scorta di perizie e attestazioni di natura agronomica, tutte successive all’appalto dei lavori. “Non si tratta, come normalmente avviene, di un provvedimento autorizzativo che prevede delle prescrizioni, ma una oggettiva richiesta di rielaborazione progettuale, compreso pure lo spostamento dell’intero edificio, che creerebbe impatto ambientale e visivo dal soprastante Viale della Vittoria. E ancora, ogni ulteriore aspetto esecutivo sarà soggetto al preventivo accordo da parte della Soprintendenza per quanto concerne modalità esecutive e materiali”, dicono le associazioni che continuano: “aspettiamo ancora la conferenza stampa del sindaco Miccichè che spieghi tutta la vicenda, ma ci dispiace dire che l’Amministrazione ha tratto in inganno i cittadini, perché non poteva portare in gara un progetto privo di autorizzazione paesaggistica e che oggi dovrà essere profondamente rielaborato, alla luce della normativa vigente, con tempi e costi a carico delle finanze pubbliche”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *