Agrigento

Rimprovera coppia che aveva parcheggiato in doppia fila, autista preso a manganellate 

È successo in via Imera, nel centro di Agrigento: l’autista è finito in ospedale, la coppia è stata denunciata

Pubblicato 1 settimana fa

L’autista di un pullman extraurbano è stato aggredito e colpito alla testa da una coppia al culmine di una lite avvenuta per una sosta selvaggia. È successo in via Imera, nel centro di Agrigento.

Il conducente del bus, un cinquantenne empedoclino, ha riportato un trauma cranico ed è stato soccorso all’ospedale San Giovanni di Dio. La coppia di agrigentini – lui 43enne e lei 52enne – è stata bloccata e denunciata dai carabinieri. Devono rispondere delle ipotesi di reato di porto abusivo di armi, interruzione di pubblico servizio e lesioni personali.

La lite, sfociata in aggressione, sarebbe avvenuta per questioni legate alla viabilità. Secondo quanto ricostruito, l’autista avrebbe “invitato” la coppia a spostare l’automobile in doppia fila che ostruiva il passaggio dell’autobus. La risposta dei due agrigentini è stata quella di prendere un manganello dal cofano del veicolo e colpire alla testa il conducente del pullman.

1 commenti
Un pensiero su "Rimprovera coppia che aveva parcheggiato in doppia fila, autista preso a manganellate "
  1. Franco ha detto:

    Si dovrebbero dotare gli autisti di pullman con il teaser. Vorrei vedere poi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *