Agrigento

San Leone, ragazzino punto da una tracina: trasferito in ospedale

è stato necessario il trasferimento in ospedale

Pubblicato 2 mesi fa

FOTO LEONARDO PITRUZZELLA Un ragazzino è stato punto da una tracina, conosciuta anche come pesce ragno, mentre si trovava in una spiaggia di San Leone. Il veleno iniettato dal pesce gli ha provocato il gonfiore di una caviglia tanto da rendere necessario l’intervento dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti tempestivamente un’ambulanza di GISE 118 che ha trasferito il minore al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento per le cure medice necessarie.

Intanto dalla famiglia fanno sapere che, fortunatamente, il ragazzino sta bene ed è già uscito dall’ospedale.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *