Agrigento

Tragedia a San Leone, 57enne empedoclino muore annegato

Tragedia a San Leone

Pubblicato 2 settimane fa



Tragedia a San Leone. Il cadavere di un cinquantasettenne originario di Porto Empedocle – G. R- è stato recuperato nella tarda mattinata in mare davanti lo stabilimento balneare Aquaselz. La dinamica di quanto accaduto è ancora poco chiara.

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto l’uomo entrare in acqua completamente vestito per poi non rivederlo più. Il cadavere del 57enne è emerso poco dopo nei pressi degli scogli. Lanciato l’allarme, sul posto sono intervenuti una motovedetta della Capitaneria di Porto di Porto Empedocle, i Carabinieri, una squadra dei vigili del fuoco e il personale sanitario ma per l’uomo non c’era più niente da fare. Al via le indagini da parte della Guardia Costiera per ricostruire l’esatta dinamica; non è chiaro se si tratta di un gesto volontario o di un incidente. La salma è stata posto sequestro a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *